Starlink Battle For Atlas

Segui

[E3 2018] Ubisoft annuncia la data di uscita di Starlink Battle For Atlas


In occasione dell’Electronic Entertainment Expo (E3), Ubisoft ha annunciato che Starlink : Battle for Atlas, un nuovo gioco d’azione e avventura sviluppato da Ubisoft Toronto, sarà disponibile dal 16 ottobre 2018 per Nintendo Switch, PlayStation 4 e la famiglia di dispositivi Xbox One, tra cui Xbox One X. Questa epica saga spaziale open world che utilizza la tecnologia dei giocattoli modulari consente ai giocatori di creare e personalizzare le proprie navicelle spaziali reali. Ciascun componente e il pilota della navicella compariranno immediatamente nel gioco, dove sarà possibile sfruttare diverse abilità di pilota, oltre a varie armi e navi, per sfoderare combo devastanti contro i propri nemici. Lo Starlink: Battle for Atlas Retail Starter Pack include il gioco, una navicella, un pilota, una varietà di armi, il supporto per il controller Starlink e un poster al prezzo consigliato al pubblico di 79,99 €. Lo Starter Pack è prenotabile da oggi.

I personaggi

Il cast di personaggi di Starlink formerà un’alleanza esclusiva con l’asso e leader del team Star Fox, Fox McCloud, e la sua celebre Arwing, in un contenuto aggiuntivo in esclusiva per Nintendo Switch. Sarà possibile giocare l’intera campagna nei panni di Fox McCloud e intraprendere alcune missioni esclusive in Atlas con altri amici dell’universo di Star Fox.

Siamo davvero felici di offrire ai giocatori uno sguardo più approfondito su Starlink: Battle for Atlas, la prima e nuova proprietà di Ubisoft Toronto“, ha dichiarato Laurent Malville, direttore creativo di Ubisoft Toronto. “Starlink è un progetto nato dalla passione di tutto il nostro team e l’opportunità di lavorare direttamente con Nintendo per portare Star Fox nel nostro universo è un sogno divenuto realtà. Crediamo che il sistema solare open world di Atlas sia lo scenario perfetto da esplorare con Fox e speriamo che sarà lo stesso per i giocatori“.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Gamespeed.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
(Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Oppure Commenta con Facebook

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti