Final Fantasy VII : Remake

Segui Acquista ora
9.3

Media utenti

Final Fantasy 7 Remake sarà diviso in due parti?

Final Fantasy VII Remake

Poco tempo fa Square Enix ha condiviso un nuovo trailer per Final Fantasy VII Remake e rivelerà ulteriori dettagli al prossimo E3 2019. Ora, però, Gearnuke segnala che una nuova fuga di notizie avrebbe svelato dettagli secondo i quali il gioco sarà diviso in parti diverse e nuovi elementi di gameplay faranno parte di questo remake.

Le indiscrezioni sono comparse su Reddit, ma l’utente che ha condiviso le informazioni ha cancellato il suo account dopo un paio d’ore. Tra i vari rumor emersi, l’utente ha citato il ramo di localizzazione di Square Enix a El Segundo, in California.

Mentre la fonte ha cancellato il suo post, quest’ultimo è stato salvato da un altro utente Reddit. Ovviamente, quanto riportato, deve essere preso con la dovuta cautela. E, attenzione, da qui in poi sono presenti spoiler.

Storia e gameplay

A quanto pare, il remake di FF7 sarà diviso in due parti, La prima parte termina quando Aerith viene lasciata cadere nell’acqua dopo la sua morte con una dissolvenza in nero.

Sul personaggio principale appariranno diverse armi, ad esempio Rune Blade sarà sul retro di Cloud se equipaggiato. Ogni arma avrà inoltre diversi colpi pesanti. Le evocazioni non combatteranno direttamente sul campo, ma saranno mostrate in cut-scene e, tra queste, ci sarebbe Amarok, una nuova evocazione sotto forma di lupo.

La mappa di gioco presenterà un open world esplorabile attraverso diversi mezzi di trasporto e sembra che gli sviluppatori “abbiano fatto davvero un grande sforzo nel rendere vive le città“.

Dopo l’E3 2019, sarebbe in programma la pubblicazione di una demo sul PSN, ma per accedere dovrete essere abbonati a PlayStation Plus.

Tutto ciò che abbiamo appena detto non è ufficiale e non è stato confermato da Square Enix. Quindi, come già detto, vi invitiamo a prendere la notizia con la dovuta cautela, in attesa di conferme da parte del publisher.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Gamespeed.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a target="" href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <img src="" height="" width="" alt="" title=""> <table border="" style=""> <iframe frameborder="" allowfullscreen="" src="" width="" height=""> <div class=""> <tbody style=""> <tr style=""> <td style=""> <sub> <sup> <pre lang="" line=""> <ul style=""> <ol style=""> <li style=""> <span class="" style=""> <noindex>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti