Final Fantasy VII : Remake

Segui Acquista ora
9.3

Media utenti

Fino a dove arriverà la storia nel primo episodio di Final Fantasy 7 Remake?

Final Fantasy VII Remake

Final Fantasy 7 Remake sarà suddiviso in più parti, lo sappiamo ormai da tempo, con la prima che debutterà nei negozi nei primi mesi del 2020.

Ma fino a dove arriverà la storia della primo episodio? Una domanda che si sono posti moltissimi fan fin dall’annuncio e che finalmente ha trovato una risposta.

Come riporta Twisted Voxel, in un lungo messaggio su Twitter di Yoshinori kitase, storico producer della serie, ha confermato che la prima parte del remake narrerà le gesta di Cloud e soci fino alla memorabile fuga da Midgar.

Nell’originale si trattava di una porzione di gioco relativamente breve e che fungeva da prologo prima dell’introduzione della World Map. Nel remake tuttavia le cose saranno differenti, con la sezione di Midgar riadattata ed espansa al punto da diventare un gioco a sé stante.

Buongiorno a tutti, sono Kitase, il producer di Final Fantasy 7 Remake. Ci sono stati molti sviluppi intensi riguardanti il remake, dall’improvviso reveal di maggio, passando all’annuncio della data di uscita durante il concerto di Los Angeles del 9 giugno, fino alla demo giocabile dell’E3.“, afferma Kitase.

Nel realizzare il remake, la prima cosa su cui abbiamo voluto enfatizzare è stata rappresentare al meglio Midgar, che che era il simbolo del setting del mondo dell’originale Final Fantasy 7, in maniera affascinante. Abbiamo ridisegnato la struttura di Midgar e aggiunto nuovi episodi così come rappresentato la vita quotidiana dei cittadini che ci vivono.

Inoltre, semplicemente rappresentando la storia fino all’originale fuga da Midgar, abbiamo già raggiunto una mole di contenuti da ben due Blu-ray, il che dovrebbe garantire abbastanza densità e volume per il mondo e la storia del primo episodio. Per questo motivo, abbiamo ottimizzato la crescita dei personaggi e il collocamento dei boss in questo gioco, ricostruendolo completamente come un gioco standalone, cosa che probabilmente lo rende meritevole di essere giocato.

Le parole di Kitase dovrebbero dunque rasserenare gli animi dei fan più preoccupati: il remake non sarà in scala 1:1 rispetto all’originale ma piuttosto, perlomeno sulla carta, punta a ricreare ed espandere la storia e il mondo di gioco dell’avventura di Cloud e soci, rafforzando il concetto che ogni episodio includerà gli stessi contenuti di un titolo principale della serie.

Per più informazioni vi consigliamo di leggere la nostra anteprima.

Vi ricordiamo che la prima parte di Final Fantasy 7 Remake sarà disponibile per PS4 a partire dal 20 marzo 2020.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Gamespeed.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti