Google Stadia: “Un giorno tutti i giochi saranno sul cloud”

Stadia

La giornata di ieri è stata teatro di un evento estremamente atteso sia per chi guarda a Google Stadia come al futuro del gaming sia per chi invece rimane scettico nei confronti del servizio di game streaming basato sul cloud di Google. Ieri si è infatti tenuto su Reddit il primo AMA (Ask Me Anything) dedicato a Stadia.

Il director of product, Andrey Doronichev, ha cercato di rispondere alle domande degli utenti non entrando sempre nello specifico e non riuscendo a dipanare ogni dubbio ma ci troviamo di fronte a tanti nuovi dettagli sulla visione che nel mese di novembre accompagnerà il lancio del servizio. Stadia non sarà il Netflix dei videogiochi che alcuni speravano e questo è chiaro ma come risponde Google a tutti coloro che non credono che lo steaming sia il futuro del gaming e che per certi versi hanno “paura” del cloud in ambito videoludico?

“Cosa succederebbe se per un motivo o per l’altro il servizio dovesse chiudere definitivamente i battenti? Questa domanda ci viene fatta spesso. Vi capisco. Passare al cloud incute timore. Mi sono sentito nello stesso modo quando la musica stava passando dal fisico allo streaming. Ho ancora tutti i miei vecchi CD nel garage…anche se è difficile trovare un lettore CD oggigiorno :). La stessa cosa è accaduta per i film, le foto e tutti gli altri documenti e file…ed è fantastico! I videogiochi non sono diversi. Prima o poi tutti i nostri giochi saranno immagazzinati al sicuro nel cloud e sarà qualcosa che accetteremo a pieno e ci andrà benissimo.

“Stiamo davvero investendo tantissimo nella tecnologia, nelle infrastrutture, e nelle partnership per i prossimi anni. Nella vita nulla è certo ma siamo molto decisi e ci impegneremo a fondo per rendere Stadia un successo. I giochi che acquistate su Stadia sono vostri. Dal day one supporteremo una funzione di Takeout in modo che potrete scaricare i metadata del vostro gioco, inclusi i salvataggi nel caso in cui lo desideriate.

“Ovviamente non c’è nulla di male nel dubitare di fronte alle mie parole. Non c’è nulla che possa dire per farvi credere se non volete farlo ma ciò che possiamo fare è lanciare il servizio e continuare a investirci per gli anni a venire, esattamente come stiamo facendo con Gmail, Docs, Music, Movies e Photos. Quello è esattamente il tipo di impegno che abbiamo nei confronti di Stadia”.

 

Stadia Pro non sarà il “Netflix dei videogiochi”

Uno degli altri argomenti toccati consiste nelle feature che saranno presenti al lancio e di quelle che invece arriveranno solo successivamente. Al lancio possiamo aspettarci: il giocare su più schermi, la lista amici, feature per i party, chat vocale e uno store. Successivamente arriveranno: un sistema di achievement, feature per il family sharing, il supporto alle mod e altre feature social. Doronichev sottolinea inoltre che in futuro arriveranno anche dei giochi free-to-play e che da questo punto di vista Stadia non impone alcun paletto.

Da Netflix dei videogiochi a un servizio più simile per certi versi a Xbox Live Gold o PlayStation Plus (parole di Dornichev stesso) l’entusiasmo nei confronti di Google Stadia è inevitabilmente calato ma ovviamente il lancio e il modo in cui il servizio crescerà diranno molto sulla buona riuscita del nuovo investimento di Google.

La confusione su cosa esattamente offrirà l’abbonamento Pro di Google Stadia ha portato la società a fornire qualche chiarimento sul problema. In un Ask Me Anything su Reddit, un rappresentante di Google Stadia ha chiarito che “Stadia Pro non è il Netflix per i giochi“. In altre parole, il pagamento di un abbonamento a Stadia Pro non consente l’accesso a una libreria di giochi gratuiti da giocare. Google Stadia, aggiunge il rappresentante, sarà migliore rispetto a Xbox Live Gold o PlayStation Plus.

Un abbonamento a Google Stadia Pro consentirà ai giocatori di accedere al servizio di cloud streaming con risoluzione 4K e audio 5.1. I giochi dovranno essere acquistati separatamente dagli abbonati. Google Stadia Pro, come i già citati servizi di abbonamento su console, fornirà “all’incirca un gioco gratuito al mese“. Il primo gioco gratuito è già stato annunciato e sarà Destiny 2.

Il servizio di abbonamento Stadia Pro non è diverso dal servizio di Stadia Base gratuito in questo senso. Stadia Base non concede l’accesso a una libreria di giochi gratuiti. Stadia Base consentirà semplicemente una risoluzione massima di 1080p rispetto al 4K di Stadia Pro. E sarà disponibile gratuitamente. Tutti i giochi dovranno essere acquistati tramite Stadia.

Con o senza l’abbonamento Stadia Pro, ci sono funzionalità di base che saranno disponibili per tutti gli utenti. Alcune delle funzionalità elencate comprendono giochi su più dispositivi o schermi, nessuna attesa per download o patch, giochi cross-platform all’interno della community di Stadia, social network e storefront di Stadia. È stato anche menzionato un sistema di achievement, ma non sarà disponibile al lancio di Stadia Pro.

Indipendentemente dall’intenzione di Google, rimane molta confusione su cosa sia Google Stadia e cosa siano le sue versioni Pro e Base. Mentre deve essere frustrante che ci sia ancora tanta confusione dopo il reveal di Stadia, si spera che arrivino ulteriori chiarimenti prima del lancio del servizio a novembre.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Gamespeed.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a target="" href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <img src="" height="" width="" alt="" title=""> <table border="" style=""> <iframe frameborder="" allowfullscreen="" src="" width="" height=""> <div class=""> <tbody style=""> <tr style=""> <td style=""> <sub> <sup> <pre lang="" line=""> <ul style=""> <ol style=""> <li style=""> <span class="" style=""> <noindex>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti