Tom Clancy’s The Division 2

Segui Acquista ora
8.5

Grande

8.8

Media utenti

La Zona Nera di The Division 2 si mostra in un nuovo trailer


Dopo il trailer open beta, Ubisoft ha mostrato un nuovo video dedicato all’inquietante Zona Nera di The Division 2, ovvero particolari aree altamente contaminate in cui le peggiori bande di criminali agiscono indisturbate.

Come riporta VG247, nel gioco completo saranno presenti 3 diverse Zone Nere nell’area attorno a Washington DC ( ovvero i settori Est, Sud ed Ovest), ognuna delle quali supporterà fino a 12 giocatori. Nella Zona Nera i giocatori potranno collaborare con per affrontare nuove potenti minacce e raccogliere equipaggiamento di alto grado, tuttavia non vi conviene fidarvi di chiunque, alcuni giocatori potrebbero infatti decidere di diventare dei rinnegati ed attaccarvi per rubare le vostre scorte o per puro piacere personale.

Da oggi primo marzo fino al 4 dello stesso mese sarà possibile partecipare alla beta pubblica del nuovo MMO di Ubisoft.

Tom Clancy’s The Division 2 sarà disponibile su PC, Xbox One e PS4 a partire dal 15 marzo 2019.

Che cosa ne pensate? Sarete abbastanza coraggiosi da accedere alla Zona Nera? 🙂

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Gamespeed.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
(Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Oppure Commenta con Facebook

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti