Stranger Things

Segui

L’ultimo terrificante trailer della terza stagione di Stranger Things


Un nuovo trailer per Stranger Things: Torna una minaccia che sembrava relegata per sempre e i protagonisti saranno pronti a combattere

Eleven e i ragazzi di Hawkins stanno per tornare. Infatti manca poco meno di due settimane al debutto della terza stagione di Stranger Things.

Da poco, Netflix ha diffuso un nuovo trailer che anticipa le nuove avventure degli adolescenti, destinati ancora una volta a lottare contro le possibili minacce. Come sappiamo, le nuove vicende sono ambientate attorno al 4 luglio, la festa dell’indipendenza americana, ma quei giorni non saranno esattamente avvolti in un’atmosfera di festa visto che la minaccia del Sottosopra sta per tornare.

Come si vede nella clip d’anticipazione, infatti, i protagonisti erano convinti di aver chiuso il varco dimensionale che aveva portato nella nostra realtà le terrificanti creature. Eppure sembra che il Mind Flayer sia rimasto intrappolato sulla Terra e, dopo aver posseduto Will nella stagione precedente, abbia trovato ora un nuovo ospite, probabilmente l’aitante bagnino Billy già al centro di precedenti trailer. A complicare le cose anche l’arrivo di alcune forze governative che sperimentano strani marchingegni ma anche di una spia russa intenzionata a trarre vantaggio della situazione.

In un ritmo sempre più concitato, i giovani personaggi, accompagnati anche dalla mamma di Will (Wynona Rider) e dallo sceriffo Hopper (David Harbour), si trovano intrappolati nel nuovo centro commerciale di Hawkins in cui intravediamo l’arrivo di un mostro dalle dimensioni mai viste prima. L’intenzione di tutti però è chiara: mettere fine alla faccenda in un modo o nell’altro. Come lo scopriremo solo quando il nuovo ciclo di Stranger Things debutterà il prossimo 4 luglio su Netflix.

Vi lasciamo dunque in compagnia di questo nuovo terrificante trailer di Stranger Things, qui di sopra all’articolo.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Gamespeed.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a target="" href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <img src="" height="" width="" alt="" title=""> <table border="" style=""> <iframe frameborder="" allowfullscreen="" src="" width="" height=""> <div class=""> <tbody style=""> <tr style=""> <td style=""> <sub> <sup> <pre lang="" line=""> <ul style=""> <ol style=""> <li style=""> <span class="" style=""> <noindex>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti