Pokémon Sole e Luna

Segui Acquista ora
9

Stupefacente

9.5

Media utenti

[Anteprima] Pokémon Sole e Luna

Dopo l’uscita ed il grande successo ottenuto dal gioco Pokémon Go per Android e iOS ecco che questo mese sbarcherà un nuovo titolo dedicato al mondo dei Pokémon : Pokémon Sole e Luna.

Il titolo riuscirà ad ottenere il successo meritato senza finire nell’oblio seguito al boom raggiunto dal titolo per telefoni ?

Pokémon Sole e Luna

Pokémon Sole e LunaNintendo ha pubblicato una demo per motivare i nuovi – e vecchi – allenatori ad esplorare il nuovo mondo di questa avventura. Iniziamo la storia senza personalizzare il nostro personaggio, si perché nella demo Game Freak (sviluppo) ci propone di utilizzare Sun, un giovane ragazzo proveniente dalla regione di Kanto. Come sempre, ci ritroveremo insieme alla mamma in una nuova casa a Hau’oli, situata sul lussureggiante arcipelago tropicale di Alola, costituito da quattro isole naturali e un’isola artificiale. Incontreremo immediatamente un giovane allenatore di nome Hau che s’improvviserà guida turistica per mostrarci la cittadina accompagnandoci fino al Centro Pokémon.

I guai ? Cominciano subito perché qui incontreremo due teppisti del Team Skull, comandato dall’Ufficiale Plumeria, i cattivi della situazione, che cercheranno di sottrarci il nostro primo pokémon dando luogo alla prima lotta del gioco. Il sistema di combattimento rimane identico a quello di Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, ultimo titolo pubblicato da Nintendo : ogni giocatore sceglierà l’azione da eseguire a turno fino a che uno dei due allenatori vince la battaglia. Ciò che si diversifica invece è l’interfaccia grafica, molto più intuitiva e gradevole rispetto alle versioni precedenti del gioco.

Pokémon Sole e Luna

Il nostro Greninja

Una novità riguardante il gameplay si ritrova nelle tecniche : per ogni mossa viene indicato il grado di efficacia sul pokémon avversario (Superefficace, Poco Efficace ed Effetto Normale) e premendo L+A si aprirà una schermata contenente tutte le informazioni inerenti alla mossa selezionata, come il tipo di attacco, la sua potenza e la precisione, oltre ad una descrizione degli effetti che potrebbero eventualmente attivarsi.

La prima battaglia sarà semplice, inoltre per difenderci avremo a nostra disposizione una pokéball al cui interno troveremo un esemplare di Greninja, in grado di assumere la forma Ash. Una volta finita potremo curare il nostro pokémon – l’effetto Sintonia lo renderà più forte e più veloce – al Centro vicino. Quest’ultimo è nettamente migliorato proponendoci una grafica più elaborata e la possibilità di acquistare degli oggetti : all’interno troveremo il famoso Pokémon Market ed una caffetteria, anche se attualmente non sappiamo come funzionino con precisione.

Gotta catch’em all !

Pokémon Sole e LunaRipensando alle altre versioni potrete chiedervi : ma dov’è finito il professore ? Ecco ci arriviamo. In nostro nuovo amico Hau ci proporrà di continuare a fare un giro uscendo dalla città, ma una volta arrivati fuori incontreremo un personaggio singolare con il camice sbottonato e pettorali in vista stile hawaiano, diverso dai professori precedenti, il Professor Kukui, studioso delle tecniche dei pokémon. Una volta fatte le presentazioni ci consiglierà di andare alla Collina Diecicarati per affrontare una prova particolare, una novità che andrà sostituendo le fide dei capi palestre.
Professor KukuiUna volta arrivati ritroveremo il professore che ci presterà il suo Pikachu e che ci consegnerà un Pokévisore. La nostra prova consiste nel fotografare quattro pokémon all’interno di una grotta. Troppo facile dite ? Non vi preoccupate perché qui incontreremo un pokémon che ha la possibilità di chiamare in aiuto altri pokémon per complicarci la vita. Per ora il livello di difficoltà è assai semplice, forse troppo. Con due colpi di Greninja il gioco è fatto.
Compiuta la missione ritroveremo “i nostri amici” del Team Skull, ma questa volta faremo conoscenza con la comandante che vorrà vendicare i due che avevamo incontrato all’inizio. Avendo a disposizione un Pikachu, un Cerchio Z e la relativa pietra abbiamo testato immediatamente la nuova mossa Z “Gigascarica Folgorante” per sbarazzarci con agilità dei nostri avversari. Le mosse Z, oltre ad essere visivamente spettacolari, sono anche estremamente potenti, tanto da renderle un’importante risorsa per battaglie più complesse di quelle affrontate nella demo.

Altra novità del gioco risiede nel Poképassaggio : si tratta di un nuovo sistema di viaggio rapido che sostituirà le scomode MN. Potremo chiamare a nostro piacimento alcuni pokémon e grazie alle loro abilità speciali superare ostacoli, muoverci più velocemente, volare e così via.

Zona Safari ?

Pokémon Sole e LunaAbbiamo avuto la possibilità di utilizzare il Poképassaggio su Tauros, grazie al quale siamo stati in grado di raggiungere alcune nuove aree della Collina Diecicarati. In queste zone abbiamo sfidato qualche altro allenatore e abbiamo iniziato la sfida “acchiappali tutti”, l’Acchiappa Pokémon : la sfida in questione consiste nel catturare più pokémon possibili con le pokéball a nostra disposizione. Una volta terminata saremo costretti a liberare i pokémon catturati, che non potremo così tenere.
Infine potremo trasferire alla versione finale del gioco ogni oggetto raccolto durante la mini storia della demo, insieme al Greninja con la forma Ash, che diciamocelo, non è affatto male.

I pokémon leggendari

Passiamo alle cose serie : i mitici Pokémon Leggendari.

Questa volta i due Pokémon leggendari sono Solgaleo – la creatura che si nutre di sole – e Lunala – la creatura che evoca la luna – che figurano sulle confezioni di Pokémon Sole e Pokémon Luna, si riveleranno determinanti per la straordinaria avventura che ti attende in questi nuovi, attesissimi giochi.
Altra novità risiede nell Scanner QR, una nuova funzione di Pokémon Sole e Pokémon Luna, potremo visualizzare informazioni sui Pokémon leggendo dei QR Code.

La demo è praticamente giunta al termine, in conclusione non possiamo ancora valutare Pokémon Sole e Luna, perché mancano ancora molti elementi del gioco per essere totalmente obiettivi, ma se il livello qualitativo è simile a quello della demo siamo sicuri che si tratterà di un prodotto di spicco per il mondo della Nintendo 3DS. La nuova mappa e gli elementi innovanti danno una brezza di aria fresca in un titolo che si è quasi sempre mostrato “statico”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Oppure Commenta con Facebook

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti